Potete contattarmi scrivendo a s.aiello@inchiostrovirtuale.it. L'edificio fu progettato come una tradizionale basilica latina con colonnato e gallerie, dotata di un tetto in legno. L'imperatore fece venire il materiale da tutto l'impero: colonne ellenistiche dal tempio di Artemide di Efeso, grandi pietre dalle cave di porfido egiziane, marmo verde dalla Tessaglia, pietra nera dalla regione del Bosforo e pietra gialla dalla Siria. Il carattere unico del progetto di Santa Sofia rende questa struttura uno dei monumenti più avanzati e ambiziosi realizzati nella tarda antichità. La decorazione interna, inizialmente aniconica con motivi persiani (in pratica, ci si atteneva già all'Iconoclastia del VII secolo), fu integrata da Giustino II con cicli evangelici e con scene, divenute poi canoniche, del Dodecaorto, il sistema di 12 feste bizantine. Uno di questi contiene una cappella con mosaici frammentari realizzati col sistema della doppia linea. Basilica di Santa Sofia, interno. La chiesa ricostruita da Giustiniano I è la versione attuale della Basilica ed è completamente diversa dalle versioni precedenti. Nel suo libro De ceremoniis ("Libro delle Cerimonie"), l'imperatore Costantino VII (913-919) diede un resoconto dettagliato delle cerimonie che si tenevano a Santa Sofia con l'imperatore e il patriarca. Giustiniano stesso curò la realizzazione della cattedrale, la più grande mai costruita fino a quel momento e per i quasi 1000 anni successivi, fino al completamento della cattedrale di Siviglia in Spagna. Il loro utilizzo permette una transizione elegante dalla forma quadrata della base dei piloni a quella emisferica della cupola. Santa Sofia a Istanbul, Sante Martiri Menodora, Metrodora e Ninfodora, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Santa_Sofia_(Istanbul)&oldid=116304278, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Errori del modulo citazione - errori nel parametro URL, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. La struttura sarebbe stata molto più stabile se avessero lasciato asciugare la malta prima di iniziare il livello successivo. La vita di Santa Sofia è stata (e sarà ancora) lunga, da Costantino a Giustiniano fino ai giorni nostri, un’opera d’arte che ha attraversato, seppur non indenne, la storia. Dopo un nuovo grande terremoto avvenuto il 25 ottobre 989, che rovinò la grande cupola, l'imperatore bizantino Basilio II chiese all'architetto armeno Trdat, creatore delle grandi chiese di Ani e Argina, di ripararla. La chiesa fu riaperta il 13 maggio 994. Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro portale. Il 13 luglio 1849, alla fine del restauro, la moschea venne riaperta al culto con una cerimonia solenne. L'interno di Santa Sofia è assolutamente sorprendente: le dimensioni della sala principale (69,7 x 74,6 m), l'illuminazione soffusa, gli enormi medaglioni decorativi e le colonne monolitiche vi lasceranno a bocca aperta. Essi riportano i nomi di Allah, del profeta Maometto, dei primi quattro califfi (Abū Bakr, Umar, Uthman e Ali) e dei due nipoti di Maometto: Hassan e Hussein. [5] Le teorie di Erone di Alessandria potrebbero essere state la base su cui si sono svolti i calcoli necessari per affrontare le sfide presentate dalla realizzazione di una cupola di tali dimensioni. Costruita nel 350 d.C. (o quanto meno iniziata) e fortemente voluta da Costantino, la Basilica ha subito molti cambiamenti nel corso del tempo. Vediamone alcuni! Vi sono anche raffigurazioni di personaggi storici connessi con la basilica, come il patriarca Ignazio I e alcune scene tratte dal Vangelo. (Νενίκηκά σε Σολομών). Runciman. Nel 440, Socrate Scolastico sostenne che la chiesa fosse stata costruita da Costanzo II. Nel 1453, il Sultano Maometto II assediò Costantinopoli e la Basilica fu oggetto di razzie. Si articola infatti in un grande spazio quadrato coperto da una cupola e fiancheggiato da navate laterali. Il 1º febbraio 1935 divenne un museo.

.

Padova Cosa Vedere, Andrea Tornielli Vaticano, Canti Per Il Perdono Di Assisi, Amazon Consegna Prevista Domenica, Vacanze 2020 Italia, Pizzeria Il Borgo, Rapallo, Con Il Nastro Rosa - Solo Guitar, Santa Cruz Island,