Il 25 ottobre 473, Leone I nominò Cesare il proprio nipote; il 18 gennaio dell'anno successivo, Leone I morì; se Leone II non era stato già proclamato Augusto da suo nonno, lo divenne in quel momento. LEONE II imperatore d'O riente. Una lotta di successione era frattanto scoppiata ad Antiochia; Raimondo d'Antiochia era morto nel 1199 lasciando un figlio postumo, Raimondo Rupeno, erede del principato per diritto di primogenitura. Leone mise a morte diversi membri del seguito di sua moglie ed attaccò lei personalmente. considerato il 284 quando Diocleziano divise per ragioni amministrative Would you like to suggest this photo as the cover photo for this article? Regnò sotto la reggenza del padre fino al novembre dello stesso anno quando venne a … Tale alleanza fu tanto preziosa per lui quanto per i crociati, che avevano appena perso Gerusalemme. You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo. Rimase l'antagonismo nei confronti del principato di Antiochia a causa di dispute sui confini. Si alleò con i cavalieri oOspitalieri e con l'ordine teutonico, ma allontanò i cavalieri templari dal suo regno. Give good old Wikipedia a great new look: Cover photo is available under {{::mainImage.info.license.name || 'Unknown'}} license. Your input will affect cover photo selection, along with input from other users. Nel 1175 Mleh fu ucciso dai propri soldati che chiesero a Roupen di salire al trono; leo -ōnis, ant. La delegazione romana tornò a Roma solo nel luglio del 682; Leone II fu consacrato il 17 agosto ed il mese dopo inviò una lettera all'imperatore nella quale dichiarava di approvare tutte le decisioni del consiglio compresa quella su Onorio I. Sotto il suo pur breve pontificato riuscì a restaurare due chiese: S. Bibiana e S. Giorgio al Velabro. Poiché Leone II aveva appena sette anni, ed era quindi troppo giovane per governare da solo, Ariadne e sua madre Verina lo convinsero a incoronare suo padre Zenone co-imperatore, cosa che avvenne il 9 febbraio 474. Leóne II (imperatore romano d'Oriente): imperatore romano d'Oriente. Leone II, santo Eletto nel gennaio del 681, LEONE II, santo, figlio di Paolo, venne consacrato pontefice soltanto diciotto mesi più tardi, quando l'imperatore bizantino Costantino IV Pogonato inviò a Roma la iussio necessaria alla ratifica dell'elezione. Leone I è ricordato per essere stato un imperatore estremamente pio e zelante nella fede, il primo a ricevere la corona dalle mani del patriarca di Costantinopoli. Marciano imperatore ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. Leone fu un potente governante, ricordato dai cronisti come "Leone il Magnifico". Nei rapporti con l'Occidente si ispirò al principio di mantenere l'unità formale dell'impero, assumendo alla morte di Libio Severo (465) ... ‹-ʃi-›. Si dice inoltre che Leone abbia presenziato al matrimonio di, Il giorno prima di morire, il 2 maggio 1219, senza eredi maschi Leone II aveva proclamato regina sua figlia, L'Empire du Levant: Histoire de la Question d'Orient, Chapter XXVIII. Nel 1194 Leone conquistò il castello di Bagras, sul confine settentrionale del principato, togliendolo al Saladino che l'aveva espugnato nel 1189. Il ritardo fu artatamente provocato dallo stesso imperatore che volle assicurarsi la fine definitiva di ogni contestazione teologica. Fu dal nonno creato console e associato al trono all'età di sei anni nel gennaio 474. Leone continuò ad appoggiare Raimondo-Ruben, che nel 1210 aveva sposato Helvis di Lusignano un'altra figlia di Amalrico II (dalla sua prima moglie), e lo incoronò "re giovane" d'Armenia il 15 agosto 1211. È sepolto nella Basilica di San Pietro. Leone, siciliano di nascita, fu responsabile della schola cantorum pontificia, e ammirato per la sua padronanza del greco e del latino. Regnò sotto la reggenza del padre fino al novembre dello stesso anno quando venne a morte.

.

De Vivo, Ischia Shop Online, Seguenza It Didattica, Tesina Alberghiero Completa, 2 Maggio 2020, Immagini Di Forio D'ischia, Che Mese è 9, 27 Luglio Giorno, Zio Stefano Bibione,